Il cavaliere svedese
0 0 0
Libri Moderni

Perutz, Leo

Il cavaliere svedese

Abstract: Leo Perutz è riconosciuto maestro di una specie particolare del fantastico: quella che si insinua nella realtà come una goccia di veleno, e la trasforma dall’interno in un’avventura demoniaca, senza che ci sia bisogno di ricorrere a troppo evidenti apparati di prodigi. Ma l’effetto è ancora più inquietante. Nel Cavaliere svedese, sullo sfondo fosco di un’ Europa di briganti, dragoni e locandieri all’inizio del Settecento, si racconta la storia di un ladro vagabondo che ruba l’identità a un giovane cavaliere svedese, diventando così egli stesso un potente che riesce ad attuare tutti i suoi sogni. Ma la potenza del «barone del malefizio» aleggia, palpabile e imprendibile, su questa vicenda. E il Diavolo sa riapparire sempre, per lo meno quando la partita giocata con lui si avvicina alla fine. Il cavaliere svedese apparve nel 1936.


Titolo e contributi: Il cavaliere svedese / Leo Perutz ; traduzione di Elisabetta Dell'Anna Ciancia

Pubblicazione: Milano : Adelphi, 1991

Descrizione fisica: 228 p. ; 22 cm

Serie: Biblioteca Adelphi ; 234

Data:1991

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nomi: (Editore)

Classi: 891.86 Letteratura ceca (0) 833.9 Narrativa Tedesca. 1900- (20)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 1991

Sono presenti 3 copie, di cui 1 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Villafranca 891.86 PER 11-29804 In prestito 02/06/2024
Bardolino N.TEDESCA 833.9 Per Cav 64-1612 Su scaffale Disponibile
Sommacampagna SOMMA JOUVET PER 891.8 23-36550 Su scaffale Disponibile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.