Trovati 195 documenti.

Gesù e Giuda
0 0 0
Libri Moderni

Oz, Amos

Gesù e Giuda / Amos Oz ; introduzione di Erri De Luca ; traduzione di Vincenzo Mantovani

Milano : Feltrinelli, 2022

Varia

Abstract: Chi è Gesù per un ebreo? E Giuda? Se la figura di Giuda è alla base dell'antisemitismo cristiano, possiamo immaginare che la relazione fra Gesù e Giuda sia stata diversa da quella raccontata finora? Introdotto da Erri De Luca, Amos Oz ci regala una rilettura brillante, inedita, iconoclasta, irriverente, romantica e personale delle figure di Gesù e Giuda.

Piccolo trattato di consolazione
0 0 0
Libri Moderni

Horvilleur, Delphine

Piccolo trattato di consolazione : vivere con i nostri morti / Delphine Horvilleur ; traduzione di Elena Loewenthal

Torino : Einaudi, 2022

Passaggi Einaudi

Abstract: Essere un rabbino significa vivere con la morte: quella degli altri, ma anche la propria. Significa però soprattutto trasmettere la morte come lezione di vita per quelli che restano: «Così, mi trovo al fianco di donne e uomini che in momenti cruciali della loro vita hanno bisogno di narrazioni». Il tessuto di questo libro di consolazione intreccia strettamente tre fili: il racconto, l'esegesi e la confessione. La narrazione di una vita interrotta, il modo di dare senso a una morte attraverso i testi della tradizione e l'evocazione di una ferita intima o la rammemorazione di un episodio autobiografico di cui ha risvegliato il ricordo seppellito da qualche parte. I testi sacri aprono un varco tra i vivi e i morti: «Il ruolo del narratore è quello di stare sulla soglia, per garantire che resti aperta». E permettere così a ciascuno di fare la pace con i propri fantasmi.

Qabbalah
0 0 0
Libri Moderni

Tresoldi, Roberto

Qabbalah : lettura, interpretazione, storia, temi, personaggi / Roberto Tresoldi

Firenze ; Milano : Giunti, 2021

Abstract: Il termine Qabbalah indica la trasmissione di un insegnamento orale collegato sia ad alcuni libri della Bibbia sia alla raccolta di vari insegnamenti mistici ed esoterici. Ponendosi così alla radice della cultura occidentale, è stata oggetto di innumerevoli studi che solo in tempi recenti hanno beneficiato di una sistematizzazione e di una lettura complessiva. In quest'opera, allo stesso tempo chiara e rigorosa, l'autore descrive gli elementi fondamentali della Qabbalah e, dove necessario, ne approfondisce gli aspetti a volte trascurati, per una lettura che può offrire intuizioni folgoranti sul funzionamento del Cosmo e sull'interazione tra Dio e il Creato.

Unorthodox
0 0 0
Libri Moderni

Feldman, Deborah

Unorthodox : lo scandaloso rifiuto delle mie radici chassidiche / Deborah Feldman ; traduzione di Simona Sala e Daniela Marina Rossi

Milano : Solferino, 2021

Narratori

Abstract: Nella comunità chassidica di Williamsburg, a Brooklyn, l'osservanza dei precetti talmudici è strettissima. Qui nasce e cresce Devoiri: è di fatto un'orfana, della cui educazione si occupano i nonni, Bubby e Zeidy, e la temibile zia Chaya. La sua infanzia e adolescenza si svolgono all'interno del complesso di regole che implacabile determina la vita degli ebrei ortodossi. Regole che sono moltissime, non sempre comprensibili, a volte inutilmente crudeli, e in ogni caso in conflitto con la personalità di Devoiri, che sogna un giorno di scoprire il superpotere che le regalerà una vita nuova, diversa, finalmente sua. Come è successo a Matilde di Roald Dahl, la preferita tra le sue eroine proibite. E crede di averlo trovato nella sua capacità di nascondere, di nascondersi, mantenendo una facciata di ubbidienza mentre in lei ribollono desideri e aspirazioni di tutt'altro segno. Ma quanto a lungo si può fingere, quando tutto dentro si oppone, e chiede aria, e libertà? Per quanto tempo una ragazza può portare avanti una doppia vita, contesa tra un sistema che non ammette eccezioni, o sfumature, e la fedeltà a se stessa, che in quel sistema proprio non ci sta, nemmeno volendo? Una storia antica quanto l'uomo, ma che avvince e affascina per il suo messaggio modernissimo, perentorio e potente: la ribellione a ogni forma di autorità che, in nome della tradizione e di una fede che non ci appartiene, ci consegni un feticcio di esistenza, sofferta e incolore, che niente ha a che spartire con quello che sogniamo, amiamo, vogliamo per noi.

Storia dell'ebraismo
0 0 0
Libri Moderni

Goodman, Martin

Storia dell'ebraismo / Martin Goodman ; traduzione di Luigi Giacone

Torino : Einaudi, 2019

La biblioteca ; 52

Abstract: L'ebraismo ha mantenuto invariata la sua fortissima identità nonostante le innumerevoli forme e credenze che hanno costellato il suo corso millenario. Il libro di Martin Goodman offre la prima storia complessiva della sua nascita, della sua evoluzione e delle sue diverse correnti e tradizioni. Dalle origini della religione ebraica nel mondo politeistico del secondo e primo millennio al culto del tempio d'epoca cristiana, Storia dell'ebraismo racconta le vicende di rabbini, mistici e messia medievali e agli albori dell'età moderna, descrive le varietà religiose contemporanee dall'Europa alle Americhe, dall'Africa all'India e alla Cina, così come le istituzioni e le idee sulle quali si fonda ogni forma di ebraismo. Intrecciando i diversi fili del dibattito filosofico e dottrinario che attraversa tutta la sua storia, questo libro, autorevole e coinvolgente insieme, restituisce la cronaca di una tradizione fondamentale per l'eredità spirituale umana

Non è facile essere ebreo
0 0 0
Libri Moderni

Calimani, Riccardo

Non è facile essere ebreo : l'ebraismo spiegato ai non ebrei / Riccardo Calimani

Milano : La nave di Teseo, 2019

Le onde ; 57

Abstract: La violenza inaudita della Shoah, le sfide poste dal dopoguerra e il conflitto in Medio Oriente costringono gli ebrei a fare i conti con un'identità in divenire, combattuti fra il rispetto letterale della tradizione e il desiderio di un rinnovamento spirituale e culturale. Perciò, oggi più che mai, occorre chiedersi: cosa significa essere ebrei? Riccardo Calimani racconta, attraverso i suoi occhi e la sua esperienza, il mondo ebraico rivolgendosi a chi ne sa poco o nulla, declinandolo in tutte le sue sfaccettature: dalla cucina kasher alle feste religiose, dal Bar Mitzvah alla storia delle persecuzioni, dal pensiero geniale di Einstein e Freud al proverbiale umorismo ebraico. Questo libro, serio e dissacrante al tempo stesso, insegna che essere ebrei significa forse essere controcorrente, inquieti, allenarsi ad opporre leggerezza e ironia a pregiudizi, diffidenza e contraddizioni.

Dietro le fiabe
0 0 0
Libri Moderni

Di Donato, Samya Ilaria - Marinò, Salvatore Sealiah

Dietro le fiabe : viaggio iniziatico tra Kabbalah e colori / Samya Ilaria Di Donato, Salvatore Sealiah Marinò

Spoltore (PE) : Drakon, 2018

Perfidi giudei, fratelli maggiori
0 0 0
Libri Moderni

Toaff, Elio

Perfidi giudei, fratelli maggiori / Elio Toaff

Bologna : Il mulino, 2017

Biblioteca storica

Abstract: Quando il 13 aprile 1986 Giovanni Paolo II entrò nella sinagoga di Roma la notizia fece il giro del mondo. Non accadeva dai tempi di Pietro che un papa entrasse in sinagoga. Quel gesto, che marcava un eccezionale avvicinamento fra cristiani ed ebrei, era opera di due personaggi a loro volta d'eccezione, papa Wojtyla e il rabbino capo di Roma Elio Toaff. Per Toaff era il coronamento di una vita spesa per intero a servizio dell'ebraismo e degli ebrei. Egli volle allora ricapitolarla in questa memoria, che con un racconto sereno e saggio, ma non indulgente, attraversa il fascismo, la persecuzione, la guerra, la nascita di Israele, il rapporto della società italiana con l'ebraismo, l'antisemitismo ritornante. Arricchito da testi e testimonianze, il ritratto della maggiore e più amata figura dell'ebraismo italiano.

Gli ebrei tra storia e memoria
0 0 0
Libri Moderni

Calimani, Riccardo - Kahn, Giacomo

Gli ebrei tra storia e memoria / Riccardo Calimani, Giacomo Kahn ; prefazione di Luigi Nason

Bologna : EDB, 2017

Cristiani ed ebrei

Abstract: Nonostante la civiltà e la cultura europea affondino le radici nella tradizione ebraico-cristiana, le vicende del popolo ebraico e le sue esperienze accumulate nell'arco di alcuni millenni sono poco conosciute. Attorno alla figura dell'ebreo, ancora e nonostante il tragico passato - o forse proprio a causa di esso - si aggirano i fantasmi del pregiudizio o del sospetto. Eppure il pensiero elaborato dai rabbini e dai filosofi ebrei è molto originale e fecondo; il mondo ebraico è ricco, articolato, spesso contradditorio e solo attraverso la conoscenza se ne possono cogliere gli aspetti apparentemente paradossali. «Essere ebrei - scrivono Riccardo Calimani e Giacomo Kahn - è doppiamente difficile: è difficile essere se stessi, è difficile essere accettati. È un problema stimolante che offre motivi di riflessione. Costanti e sempre nuovi»

Miti ebraici
0 0 0
Libri Moderni

Loewenthal, Elena

Miti ebraici / Elena Loewenthal

Torino : Einaudi, 2016

ET saggi

Abstract: Dalla cacciata di Adamo ed Eva dal giardino dell'Eden al paese dei tonti, dagli angeli caduti per la loro presunzione alle peregrinazioni delle dieci tribù perdute, dalla saggezza di Salomone e del giovane Abramo al gigantesco Golem di Praga. Il concetto di mito sembra non avere nulla a che fare con l'ebraismo e con l'idea di un unico Dio creatore. Eppure la tradizione d'Israele è ricca di racconti che ne hanno il sapore. Il mito ebraico forse sta proprio nell'insieme di questi infiniti racconti, attraverso i quali ha preso e prende ancora forma l'immaginario di un popolo. Elena Loewenthal ci accompagna alla scoperta di quell'oceano profondissimo che è la parola d'Israele, alla ricerca di quanto in essa c'è di mitologico. Storia dopo storia, leggenda dopo leggenda veniamo condotti nell'universo della tradizione ebraica, tra luoghi fantastici, personaggi affascinanti e sogni misteriosi.

La Qabbalah
0 0 0
Libri Moderni

Busi, Giulio

La Qabbalah / Giulio Busi

Roma [etc.] : GLF Laterza, 2016

Economica Laterza

Abstract: Giulio Busi guida alla conoscenza dei concetti fondamentali della Qabbalah, i cui testi sono ricchi di immagini difficilmente comprensibili, di giochi di parole in lingua ebraica e di concetti espressi in modo da preservarne la segretezza. Oltre a penetrare nel linguaggio simbolico cabalistico, il lettore potrà così familiarizzarsi con la gimatreya, il criterio di permutazione linguistica basato sulle corrispondenze tra lettere e numeri, e con le altre tecniche di interpretazione.

La valigia quasi vuota
0 0 0
Libri Moderni

Baharier, Haim

La valigia quasi vuota / Haim Baharier

Milano : Garzanti, 2014

Saggi

Abstract: Tutto ha inizio con una valigia di cartone dal contenuto enigmatico ed evocativo, eredità identitaria di Monsieur Chouchani, clochard geniale apparso nella Parigi degli anni Cinquanta e poi misteriosamente svanito nel nulla. "Io non so cosa sappia", ebbe a dire di lui Emmanuel Lévinas, "ma di una cosa sono certo: tutto quello che io so, lui lo sa." E a partire dai ricordi, dalle voci e dalle leggende sullo scostante e onnisciente Chouchani che Haim Baharier, per la prima volta, racconta la propria vita. Nella memoria si fanno allora spazio frammenti di ricordi, di storie personali e familiari: l'infanzia nel dopoguerra, i precettori che lo introducono alla Torà, la complicità di un amico nella scrittura dei primi versi, gli incontri con il mondo intellettuale parigino dei sopravvissuti alla Shoà. E poi i numerosi viaggi e gli studi fino all'arrivo in Italia, dove Baharier conduce memorabili lezioni di ermeneutica ed esegesi biblica. Racconto a metà tra una biografia impossibile e un'autobiografia involontaria, "La valigia quasi vuota" tiene insieme memorie personali e storia collettiva, schegge di vita emblema di un intero popolo. Gli incontri, i luoghi e le esperienze vissute diventano così simboli da interpretare e da cui trarre insegnamenti...

La danza di Davide
0 0 0
Libri Moderni

Flaim, Olivia

La danza di Davide : dalla lettùra dei salmi alle lèttere del cosmo / Olivia Flaim

Milano : Ghibli, [2013?]

Abstract: Ho scritto questo libro perché vorrei che la preghiera dei salmi non restasse confinata nella pratica religiosa, ma circolasse nella vita di quanti cercano la sacralità della loro esistenza. I salmi, gli antichi canti del Tempio di Gerusalemme, sono un testo sacro. Sacro perché la divinità nei salmi è chiamata, cantata, gridata, amata e perfino sfidata, perché con sorprendente indifferenza del tempo i loro versi hanno viaggiato mantenendo vera la loro forma originaria. Sacro perché il segreto dei salmi è detto nella forma delle lettere ebraiche che affidano al cuore l'enigma di ciò che siamo, siamo stati e che saremo.

Rabbini
0 0 0
Libri Moderni

Luzzatto Voghera, Gadi <1963->

Rabbini / Gadi Luzzatto Voghera

Roma ; Bari : Laterza, 2011

Biblioteca essenziale Laterza ; 92

Abstract: Sapere giuridico, pensiero filosofico e scientifico, creatività letteraria, custodia della tradizione: le competenze dei rabbini sono tante, si tramandano e si trasformano nel corso dei secoli.

I manoscritti del Mar Morto
0 0 0
Libri Moderni

Hodge, Stephen

I manoscritti del Mar Morto : la storia, i misteri e i significati di una delle più affascinanti e controverse scoperte archeologiche del Novecento / Stephen Hodge

Roma : Newton Compton, 2011

Grandi tascabili contemporanei. Saggistica ; 97

Abstract: Scoperti nel 1947 nelle grotte di cui sono costellate le rive del Mar Morto, a Qumran, e raccolti poi sistematicamente a partire dal 1949, questi celebri manoscritti non hanno mai cessato dì suscitare dibattiti e sollevare interrogativi. Chi è il loro autore? Qual è il loro vero significato? Perché furono scritti? Che importanza hanno dal punto di vista religioso: fanno parte dell'ebraisrno ortodosso o forniscono una chiave per capire le origini del cristianesimo? Hodge analizza le teorie dei maggiori esperti dei manoscritti, mettendone in rilievo gli aspetti più convincenti e gli eventuali punti deboli.

La Qabbalah
0 0 0
Libri Moderni

Busi, Giulio

La Qabbalah / Giulio Busi

5. ed

Roma [etc.] : GLF editori Laterza, 2011

Biblioteca Essenziale Laterza ; 12

Rileggere   Salmi ,  Cantici ,  Inni
0 0 0
Libri Moderni

Rileggere Salmi , Cantici , Inni / a cura di Piero Stefani ; prefazione di Gianfranco Ravasi

Brescia : Morcelliana, [2011]

I libri di Biblia

Abstract: Vale per tutti i cristiani, ai quali la Chiesa ha consegnato il Salterio come preghiera quotidiana, la massima di Kierkegaard: "Giustamente gli antichi dicevano che pregare è respirare. Si vede, così, quanto sia sciocco voler parlare di un perché. Perché io respiro? Perché altrimenti morrei. Così con la preghiera". Ecco la ragione per cui il libro dei Salmi non dovrebbe mai staccarsi dalla nostra quotidianità. Per documentare questa necessità radicale, oserei dire 'fisiologica', potrei proporre due profili sostanziali. Innanzitutto i Salmi sono poesia e musica, come dice già il termine greco Psalmoi: sono veri e propri canti da far risuonare con "arte" (Sal 47,8). I Salmi sono patrimonio letterario anche per le loro irridiscenze poetiche che vanno da gioielli assoluti, come il Sal 42-43, fino a composizioni minime, come le sole diciassette parole ebraiche (Sal 117) incastonate da Mozart nei Vespri solenni del Confessore. Accanto alla poesia c'è però la 'lode', la preghiera, l'invocazione, la fede - da cui il titolo ebraico Tehillim, lodi appunto. I Salmi sono attestazioni di una fiducia umana orante, che si muove lungo lo spettro cromatico spirituale che parte dal gelido e cupo violetto del lamento, dell'implorazione, della supplica, dell'infelicità e approda al rosso incandescente dell'inno festoso, della lode, della gioia.

Roma e la Bibbia
0 0 0
Libri Moderni

Roma e la Bibbia / a cura di Piro Capelli

Brescia : Morcelliana, c2011

I libri di Biblia ; 6

Abstract: Siamo in grado di definire ciò che normalmente chiamiamo "ebraismo"?. Sotto questo nome, di fatto, si cela una realtà complessa, una piccola etnia in via di sviluppo nel più ampio mondo mediterraneo che, fra il I sec. a.e.v. e il IV e.v., è lo scenario di una rete di interazioni culturali il cui principale interlocutore fu l'impero romano. Un contesto all' interno del quale prendono forma i rapporti fra Gerusalemme e Roma e gli effetti stessi della diaspora. Si tratta di un confronto fra cultura ebraica e civiltà romana che nella storia ha preso i nomi di ortodossia e deviazione, ellenizzazione, giudaismo normativo... In queste pagine si cerca di comprendere tale confronto - perlopiù trattato come "scontro" - alla luce di una storia delle culture che ceda il passo a categorie interpretative più costruttive quali acculturazione, adattamento, assimilazione. Una prospettiva che, guardando all'ebraismo come fenomeno più eterogeneo di quanto si sia creduto, rimette in questione una realtà mobile e articolata qual è lo stesso mondo contemporaneo.

Qabbalah
0 0 0
Libri Moderni

Tresoldi, Roberto

Qabbalah : lettura, interpretazione, storia, temi, personaggi / Roberto Tresoldi

Firenze [etc.] : De Vecchi, 2010

Misteri di ogni tempo

Abstract: II termine Qabbalah indica la trasmissione di un insegnamento orale collegato sia ad alcuni libri della Bibbia sia alla raccolta di vari insegnamenti mistici ed esoterici

L' ebraismo
0 0 0
Libri Moderni

Hayoun, Maurice-Ruben

L' ebraismo : storia e identità / Maurice-Ruben Hayoun

Milano : Jaca Book, 2010

Di fronte e attraverso.Religioni ; 913

Abstract: La religione ebraica è stata la prima ad apparire tra le tre grandi religioni monotei-ste, dette «religioni del libro», le cui influenze, convergenze e discordanze strutturano ancora in così larga misura il destino dell'umanità. Tradizione antichissima, la cui trasmissione costituisce, malgrado i peggiori imprevisti, una testimonianza senza pari della fedeltà di un popolo a se stesso e al proprio Dio, l'ebraismo è a tal punto legato al destino del suo popolo, e viceversa, che lo si potrebbe pensare da sempre immobile, ermetico e chiuso su se stesso. È una visione troppo schematica e potenzialmente pericolosa, che l'autore di questo libro supera disinvoltamente, combinando una esposizione dei tratti essenziali dell'ebraismo, di ciò che ne costituisce in qualche modo l'essenza, con una presentazione delle grandi direttrici delle sue evoluzioni e della sua costante apertura all'Altro. Come logica conseguenza, questo percorso lo porta a gettare un. incisivo sguardo sull'ebraismo francese e sulle sue risposte alle sfide in cui s'imbatte.