Trovati 1116 documenti.

Giusto, sbagliato, dipende
0 0 0
Libri Moderni

Accademia della Crusca

Giusto, sbagliato, dipende : le risposte ai tuoi dubbi sulla lingua italiana / Accademia della Crusca

Milano : Mondadori, 2022

Gaia

Abstract: È davvero sbagliato ma però? Ma come va scritto qual è? Attenzionare è un verbo ammissibile? Si dice arancina o arancino? Che cos'è la cazzimma? Su sé stesso l'accento ci va o non ci va? Come si affrontano le questioni di genere nella lingua italiana? Sono solo alcune delle centinaia di domande contenute in questo libro a cui l'Accademia della Crusca, da secoli il punto di riferimento, in Italia e nel mondo, su tutto ciò che riguarda la lingua italiana, dà una risposta. Dal lessico all'etimologia, dalla grammatica alla sintassi, dalla punteggiatura agli inglesismi, ogni tipo di dubbio, errore ricorrente, equivoco o falso mito sull'italiano viene analizzato e spiegato con la ormai celebre semplicità e precisione dagli studiosi dell'Accademia della Crusca. Un libro pratico pieno di curiosità, aneddoti e storia che, pagina dopo pagina, fornisce il ritratto di una lingua vitale e in continuo cambiamento che, finalmente, potremmo conoscere nei minimi dettagli. "Giusto, sbagliato, dipende" è lo strumento indispensabile attraverso il quale i più autorevoli esperti di italiano ci segnalano gli errori più comuni, sciolgono i dubbi più ostinati e danno una soluzione ai quesiti che ci accompagnano quotidianamente quando scriviamo e parliamo in una delle più belle lingue del mondo.

Il viaggio delle parole
0 0 0
Libri Moderni

Marcolongo, Andrea - Ucini, Andrea

Il viaggio delle parole / Andrea Marcolongo, Andrea Ucini

Milano : Mondadori, 2022

Abstract: Ogni parola della nostra lingua è un viaggio: scoprire le sue origini e le sue radici antiche significa comprendere il presente e il modo in cui ci esprimiamo, preparando così la strada al nostro futuro, che sempre si costruisce attraverso le nostre parole. Chi l'avrebbe mai detto che la «farfalla» ha tanti nomi diversi a seconda del modo d'intendere il battito delle sue ali? E che «leggere» significa innanzitutto saper scegliere che donne e uomini diventare nel grande libro della vita? Tra parole di lingue vicine e lontane, le venticinque etimologie narrate in questo libro sono un'avventura alla scoperta della meravigliosa libertà del linguaggio umano. Età di lettura: da 8 anni.

La lingua parla (di te)
0 0 0
Libri Moderni

De Luca, Mariangela

La lingua parla (di te) : [perché parlare e scrivere bene ti aiuta a vivere meglio] / Mariangela De Luca

Milano : Sperling & Kupfer, 2022

Abstract: «La lingua è dinamite allo stato puro, scoppia e cambia in maniera vistosa; si fa sentire, ruggisce, è più viva che mai.» È a partire da questa convinzione che Mariangela De Luca, giovane italianista e professoressa di liceo, ai più nota come vivace e magnetica divulgatrice culturale, ha scritto un libro agile e divertente, eppure capace di aprire un'infinità di porte: una felice e colta esplorazione della nostra lingua, degli usi, delle storpiature, dei neologismi e dei mutamenti che la rendono una materia incandescente. E non solo. Perché le parole che scegliamo per comunicare non testimoniano semplicemente dello stato attuale dell'italiano, ma dicono molto di chi siamo. Il linguaggio, come scrive De Luca, è infatti «un transito continuo tra noi e il mondo, uno sdoppiamento tra chi siamo e chi vorremmo essere, tra chi siamo e chi siamo stati». E «se diventiamo padroni delle nostre parole, saremo automaticamente padroni di noi stessi; ci mostreremo più sicuri, più sereni, più carismatici». Diventare migliori grazie alle parole, le nostre e quelle di chi ci ha preceduto: è questa la prima grande lezione di "La lingua parla (di te)". Il linguaggio possiede infatti «una forza particolare, in grado di investire e far mutare in meglio i nostri rapporti sociali e lavorativi», e spesso la chiave del cambiamento risiede proprio nelle parole attraverso cui decidiamo di dare forma al nostro mondo e nel modo in cui scegliamo di raccontarlo a chi ci sta attorno.

Parole per la testa!
0 0 0
Libri Moderni

Bisutti, Donatella

Parole per la testa! : da dove arrivano i modi di dire? / Donatella Bisutti

Milano : Feltrinelli, 2022

Feltrinelli kids. Saggistica narrata

Abstract: Il linguaggio è una grande scatola da gioco che contiene innumerevoli tessere che sono le parole. Possiamo usarle così, semplicemente, per indicare quello che ci serve, come quando andiamo al supermercato con una lista della spesa... Ma con le parole possiamo anche inventarci i giochi più straordinari e le combinazioni più fantasiose. E questo è molto più divertente. Per farlo occorre imparare a vedere il mondo con occhi speciali: quelli della nostra immaginazione. Allora le parole non servono più solo a scrivere la lista della spesa! Nascono così le metafore e i modi di dire che arricchiscono il nostro linguaggio e ci parlano della vita di tutti i giorni. Riescono a trasformare la realtà in un mondo dove accadono le cose più strane, dove è possibile camminare sulle uova o fare dei buchi nell'acqua... Perché anche il linguaggio non si limiti a osservare il mondo ma ci aiuti a inventarlo! Età di lettura: da 8 anni.

Brutte, sporche e cattive
0 0 0
Libri Moderni

Trifone, Pietro

Brutte, sporche e cattive : le parolacce della lingua italiana / Pietro Trifone

Roma : Carocci, 2022

Sfere ; 169

Abstract: Le parolacce sono i palliativi verbali delle molteplici miserie e angosce che segnano l'umano arrancare. Con vivacità e ironia, il volume racconta la storia del colorito frasario volgare e mostra che il linguaggio basso e sprezzante, per la sua straordinaria potenza emotiva, esiste da sempre. Negli ultimi decenni, però, il turpiloquio ha infranto le barriere che ne regolavano la circolazione: non è più "una cosa da uomini" né una risorsa espressiva di uso marginale, ma è sconfinato dal privato al pubblico, nella fluviale comunicazione social e perfino nel dibattito politico. Ecco perché la nostra è stata definita «l'epoca d'oro dell'ingiuria».

Antichi documenti dei volgari italiani
0 0 0
Libri Moderni

Maconi, Ludovica - Volpi, Mirko

Antichi documenti dei volgari italiani / Ludovica Maconi, Mirko Volpi

Roma : Carocci, 2022

Studi superiori ; 1328. Lingua e letteratura italiana

Abstract: Il volume raccoglie i più antichi documenti della nostra lingua, scritti in diversi volgari italiani tra il IX secolo e l'inizio del XIII. All'interno di queste coordinate temporali viene proposto un repertorio aggiornato, che include scoperte, riletture e nuove interpretazioni degli ultimi decenni. I testi, accompagnati da un commento storico-linguistico e da riproduzioni fotografiche, sono disposti secondo un ordinamento geografico (Italia settentrionale, Toscana, Italia centro-meridionale e Sardegna) e cronologico, che trova collocazione in una macrostruttura composta da tre sezioni: documenti d'archivio, scritture esposte, frammenti e prime esperienze di poesia in volgare.

Lo Zingarelli 2022
0 0 0
Libri Moderni

Zingarelli, Nicola

Lo Zingarelli 2022 : vocabolario della lingua italiana / Nicola Zingarelli ; a cura di Mario Cannella ; Beata Lazzarini e Andrea Zaninello

Bologna : Zanichelli, 2021

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: (volume + DVD e download per Windows e Mac senza scadenza, app per iOS e Android senza scadenza, 365 giorni di consultazione online, con aggiornamenti rilasciati nell'anno.

Il mio primo vocabolario
0 0 0
Libri Moderni

Fujisawa, Mizuho

Il mio primo vocabolario / [illustrazioni di Mizuho Fujisawa]

Milano : L'ippocampo, 2021

I piccoli Montessori

Abstract: Questo vocabolario in erba intende fare da complemento alla collana «I piccoli Montessori», dedicata alla fascia 0/3 anni. Le 145 immagini parlate, tratte dagli stessi cofanetti, accompagnano il bambino piccolo nella scoperta del mondo e del linguaggio: animali, oggetti e ambienti della casa, il giardino con i suoi frutti e ortaggi, gli strumenti musicali... Ordinati per tema, i teneri e realistici disegni di Mizuho Fujisawa sono volutamente distanziati sulla pagina e non contestualizzati (una difficoltà per volta), secondo la filosofia Montessori. Età di lettura: da 2 anni.

Accendipensieri
0 0 0
Libri Moderni

D'Alessandro, Sabrina

Accendipensieri : con i disegni dei piccoli funzionari dell'Urps / Sabrina D'Alessandro ; postfazione di Armando Massarenti

Milano : Rizzoli, 2021

Abstract: Hai mai sentito parlare della ciuffola e del torotella? Dei salamistri e degli squassapennacchi? Probabilmente no. Ci sono bellissime parole rimaste sepolte nelle pagine di vecchi dizionari, eppure molto più utili di quanto si possa immaginare. Accendipensieri è un libro speciale, dove potrai riscoprire parole che quasi nessuno conosce più, con tanto di definizione e illustrazione. E dove, con l'aiuto di piccoli linguisti come te, potrai divertirti a inventarne di nuove. Cosa ti serve? Solo un po' di fantasia... le parole antiche accendono idee nuove! Età di lettura: da 7 anni.

La mia parola veneta preferita è...
0 0 0
Libri Moderni

Ronco, Andreas

La mia parola veneta preferita è... / Andreas Ronco

Treviso : Editoriale Programma, 2021

Abstract: Le parole e frasi venete più votate da voi nei socia e spiegate da Andreas Ronco, l'ideatore di "Il Veneto Imbruttito", oggi il portale veneto più seguito con oltre 600.000 followers tra i vari canali. Dal post omonimo che ha ricevuto più di 80.000 interazioni, una raccolta di parole e frasi più irriverenti e rappresentative dello spirito regionale più genuino e ruspante!

Imparo a scrivere testi
0 0 0
Libri Moderni

Desiato, Alessia - Breda, Luca

Imparo a scrivere testi : dalla teoria alla pratica : progetta e scrivi con il metodo "passo dopo passo" in fasi : per la scuola primaria 4^-4^-5^ / Alessia Desiato, Luca Breda

[S.l.] : Vestigium, 2021

Abstract: Imparo a scrivere testi è stato studiato per favorire, negli alunni della scuola primaria, uno sviluppo rapido e consapevole delle abilità espressive con particolare riguardo all'italiano scritto. Il metodo di apprendimento, del tutto innovativo, si basa su una didattica "passo dopo passo" di facile approccio sia per gli alunni sia per gli adulti che si trovino ad affiancarli nel ruolo di insegnanti o tutor. Tuttavia è bene specificare che il libro può essere tranquillamente utilizzato anche in modo indipendente dagli alunni, i quali troveranno una guida chiara ed efficace per accompagnarli nell'apprendimento dell'italiano scritto. Per aderire alle impostazioni didattiche più attuali, il libro si presenta suddiviso in quattro parti, ognuna dedicata a una specifica tipologia testuale: Testo descrittivo. Testo narrativo. Testo argomentativo. Riassunto. A differenza di quanto avviene normalmente, le tecniche di scrittura e le particolarità di ciascuna tipologia di testo vengono spiegate all'alunno ricorrendo a temi esemplificativi interamente svolti e commentati "passo dopo passo" attraverso 5 fasi ben precise: brainstorming, mappa concettuale, scaletta dei contenuti, svolgimento, revisione. Per ciascuna fase vengono inoltre proposti esercizi di produzione guidata sempre diversi e fantasiosi, al fine di suscitare un maggiore coinvolgimento. Il volume è ulteriormente impreziosito da un'ampia serie di temi svolti del tutto nuovi, strutturati secondo canoni attualissimi. Non mancano, infine, frequenti finestre di approfondimento su alcuni dei temi di maggior interesse nell'ambito della composizione scritta. Gli approfondimenti sono a loro volta corredati di esercizi capaci di stimolare la creatività e l'apprendimento.

Lettere a una maestra
0 0 0
Libri Moderni

Fornara, Simone

Lettere a una maestra : sull'insegnamento (non solo) dell'italiano / Simone Fornara

San Dorligo della Valle : Einaudi ragazzi, 2021

Abstract: Un libro per tutti, un saggio rivolto agli insegnanti, in particolare a quelli di scuola primaria, ma anche ai genitori, per riflettere sull'apertura mentale, sulla scuola e sulla didattica dell'italiano. Un libro, diciotto lettere, tante idee ed esempi concreti: ecco gli ingredienti per orientarsi nell'insegnamento dell'italiano nella scuola di oggi e per rispettare l'intelligenza dei bambini, tra strategie didattiche innovative ed essenziali principi teorici di riferimento. Senza dimenticare la bellezza degli albi illustrati e il potere divergente delle storie.

Manuale di base di linguistica e grammatica italiana
0 0 0
Libri Moderni

Aprile, Marcello <1965- >

Manuale di base di linguistica e grammatica italiana / Marcello Aprile

Bologna : Il mulino, 2021

Manuali. Linguistica

Abstract: Un testo di studio di grande comprensibilità, che consente agli studenti di rimediare a eventuali dubbi o lacune di natura grammaticale, di avanzare nella conoscenza delle strutture dell'italiano parlato e scritto e di riflettere sulla lingua, sia nella dimensione sincronica sia in quella storico-diacronica. Un manuale di base che si propone come utile lettura introduttiva per tutti quelli che si accostano ai corsi di Lettere e di Scienze della formazione e della comunicazione e che tratta tutti i principali temi della grammatica e della linguistica.

Una pulce nell'orecchio
0 0 0
Libri Moderni

Sessarego, Càrola

Una pulce nell'orecchio : frasi idiomatiche: quanti animali nei "modi di dire" / Càrola Sessarego

Torino : Didattica Attiva, 2021

I libri per creare

Abstract: Un viaggio nel mondo animale ci farà comprendere le espressioni idiomatiche, e il loro senso figurato. Lupi, capre, pulci e tanti altri animali porteranno Arturo e Dofi a scoprire i "modi di dire" italiani e stranieri. Età di lettura: da 9 anni.

Il test di italiano per stranieri
0 0 0
Libri Moderni

Avella, Paola - Borgonovo, Paola - Reale, Raffaella

Il test di italiano per stranieri / [Paola Avella, Paola Borgonovo, Raffaella Reale]

Milano : Alpha Test, 2021

Abstract: Nella prima parte è esposta una sintesi completa, al livello A2, della grammatica italiana, con particolare attenzione ai verbi e alle regole. Nella seconda parte vengono proposte esercitazioni dedicate a ciascuna delle tre prove presenti nel test: ascolto e comprensione, che possono essere svolte scaricando dal sito alphatest.it alcune conversazioni come quelle delle prove vere, lettura e comprensione di brani e produzione di testi. La terza parte riporta quattro prove d'esame basate sulle prove ufficiali. La quarta parte raccoglie infine le soluzioni di tutti gli esercizi e delle prove, e le trascrizioni dei test ascoltati.

Dettati a misura di bambino
0 0 0
Libri Moderni

Siliprandi, Emanuela

Dettati a misura di bambino / Emanuela Siliprandi, Claudio Gorrieri , con la prefazione di Giacomo Stella

Firenze : Giuntiedu, c2021

Materiali di potenziamento e recupero

Abstract: Il dettato ortografico è un ottimo strumento sia per la verifica sia per il consolidamento delle competenze ortografiche. Questo volume propone un’ampia gamma di dettati da utilizzare dalla classe 1a alla 5a della scuola primaria, con finalità di: verifica, per effettuare un’analisi qualitativa degli errori compiuti dagli alunni e identificare quelli più ricorrenti; esercitazione, per consolidare le competenze ortografiche acquisite via via nel percorso di apprendimento. I dettati sono suddivisi per classe e organizzati in base alla tipologia (parole, frasi e brani) e al focus, ossia al contenuto ortografico. Il volume in apertura fornisce un inquadramento teorico-metodologico, descrive le tappe e i tempi del percorso didattico ottimale per l’acquisizione delle competenze di lettoscrittura e illustra con chiarezza la classificazione degli errori suddividendoli tra fonologici, non fonologici, fonetici e lessicali e corredandoli con esemplificazioni. Seguendo la gradualità nella presentazione delle difficoltà ortografiche, i dettati accompagnano il programma didattico curricolare svolto con tutta la classe e possono essere utilizzati per interventi individualizzati di sostegno e recupero, nel caso di bambini che manifestino difficoltà e/o errori persistenti. E in più nel volume: Griglie di rilevazione degli errori per l'insegnante, che permettono di fare un'analisi qualitativa. Schede di autovalutazione per gli alunni, che stimolano la riflessione metacognitiva sulle proprie competenze ortografiche

Storie di parole nuove
0 0 0
Libri Moderni

CARDINALE, Ugo

Storie di parole nuove : neologia e neologismi nell'Italia che cambia / Ugo Cardinale ; presentazione di Luciano Canfora

Bologna : Il mulino, 2021

Le vie della civiltà

Abstract: Le parole nuove sono spesso guardate con sospetto o diffidenza, quasi costituiscano una minaccia per il solido edificio della lingua. Ma il cambiamento è sempre segno di vitalità, non di corruzione, e i neologismi sono la spia più evidente di questa ricchezza creativa che si innesta nella continuità. Un tempo gli inventori erano i poeti, i letterati come D'Annunzio, ora tocca ai giornalisti e agli influencer. A volte si tratta di meteore, altre volte diventano simboli di una stagione: dal fattore k all'edonismo reaganiano, da Sua Emittenza al vaffa-day, dagli inciuci alle rottamazioni, dalla pandemia alla rivoluzione della tenerezza. Rileggere sessant'anni di storia italiana attraverso le parole che li hanno segnati riserva molte sorprese. E nello sguardo retrospettivo dell'autore, le epoche passate si rivelano in tutta la loro originalità. Presentazione di Luciano Canfora.

Rumori diffondo
0 0 0
Libri Moderni

Sessarego, Càrola

Rumori diffondo : le onomatopee: un mondo di suoni / Carola Sessarego

Torino : Didattica attiva, 2020

Abstract: Arturo e il suo cane Dofi scopriranno il piacere di giocare con i suoni e i rumori. Sarà un viaggio attraverso le "parole rumorose". Scopriranno i versi degli animali, i rumori degli oggetti, i suoni della natura come l'acqua e il vento, il linguaggio dei fumetti e della pubblicità, aggettivi per descrivere i suoni, termini inglesi da cui prendono vita molte delle onomatopee dei fumetti. Le onomatopee e le voci onomatopeiche non avranno più segreti per loro! Un piccolo assaggio delle figure foniche e della classificazione fonetiche delle lettere completerà questo viaggio chiassoso, assordante, fragoroso, frastornante, strepitante, rumoreggiante, rimbombante! Età di lettura: da 8 anni.

Grammatica per cani e porci
0 0 0
Libri Moderni

Birattari, Massimo

Grammatica per cani e porci : quiz, errori comuni, domande, risposte: peripezie dell 'Homo grammaticus tra le insidie dell’italiano / Massimo Birattari ; illustrazioni di Niccolò Barbiero

Milano : Ponte alle grazie, 2020

Saggi

Abstract: La grammatica e in generale le questioni attorno alla nostra lingua ci coinvolgono, mobilitano le folle sui social e di conseguenza i giornali e le tv, scatenano indignazioni e polemiche. Insomma, interessano a cani e porci. Attenzione: non è un insulto. La grammatica ci tocca da vicino, ci riguarda tutti, tutti sentiamo di aver qualcosa da dire sulla lingua che parliamo. Però per prendere una posizione sensata (ed evitare inutili arrabbiature) è necessario avere cognizione di causa. Il libro che avete in mano è un viaggio nella lingua parlata e scritta oggi in Italia. Parte dagli strafalcioni (non tanto degli incolti quanto dei professionisti), passa alle «regole» (spesso di fantasia) ereditate dalle elementari ed erette a paradigma di un'età dell'oro in cui tutti parlavano e scrivevano meravigliosamente (al contrario dell'abominio in cui saremmo precipitati), esamina alcuni problemi che dobbiamo affrontare quotidianamente e finisce per interrogarsi sulla natura e sul senso delle regole, e sulle risposte che un Homo grammaticus - il protagonista, insieme ai Cani e ai Porci, delle divertentissime vignette di Niccolò Barbiero che accompagnano il testo - può fornire alle nostre domande. Gli obiettivi sono due. Il primo è dare un contributo allo sviluppo della consapevolezza linguistica, la nostra unica bussola nel momento del bisogno grammaticale. Il secondo è instillare la convinzione che l'italiano è uno strumento prezioso, da maneggiare con cura: una lingua corretta - e magari semplice, chiara,precisa, efficace - migliora grandemente la qualità della vita di una nazione.

Il museo della lingua italiana
0 0 0
Libri Moderni

Antonelli, Giuseppe

Il museo della lingua italiana / Giuseppe Antonelli

Milano : Mondadori, 2020

Abstract: La lingua italiana non ha mai avuto un suo museo. Un museo grande, articolato, tecnologico come quelli dedicati ad altre lingue. A dispetto di progetti e tentativi, quel museo è rimasto un sogno: questo libro è un modo per realizzarlo. Aprire questo libro significa entrare in un ideale museo della lingua italiana e attraversare, pagina dopo pagina, una storia fatta di parole ma anche di oggetti da cui sprigionano suoni, colori, profumi, rumori, emozioni, ricordi, sapori. A ricostruire questa storia secolare, sessanta pezzi distribuiti in quindici sale disposte su tre piani corrispondenti ad altrettante epoche: l'italiano antico, moderno e contemporaneo. Quando l'Italia ancora non esisteva, Dante definì gli italiani come «le genti del bel paese là dove 'l sì suona». La lingua come essenziale punto di riferimento e il suono di quella parola - che serve a esprimere accordo e consenso - come base di una comune identità. L'italiano è stato per secoli una lingua fondata sul prestigio letterario: una lingua soprattutto scritta, perché il parlato era dei dialetti. Ma attraverso la lingua non passa solo la cultura intellettuale, passa l'intera vita di una comunità. Passano i cambiamenti sociali, i rivolgimenti politici, l'immaginario collettivo, le abitudini individuali. Ecco perché un viaggio nella storia della lingua italiana non può fermarsi alla lingua letteraria, ma deve prevedere molte tappe nei territori della lingua comune. E un museo della lingua italiana non può accontentarsi di esporre solo testi e documenti, ma deve lasciare spazio alla cultura materiale: agli oggetti che nel tempo hanno segnato la vita di tutti i giorni. Sala dopo sala, una teca dopo l'altra, i sessanta pezzi di questo museo virtuale ci accompagnano lungo un percorso che dalle più antiche testimonianze scritte arriva alla lingua dei predicatori e dei mercanti medievali, all'italiano stentato degli emigranti di fine Ottocento e dei soldati della Grande guerra, a quello pop della pubblicità, della televisione e della musica leggera fino al disinvolto e-taliano usato oggi nei social network. E ci aiutano a cogliere i profondi cambiamenti intervenuti, la ricchezza dei contributi apportati dalle tradizioni locali e dai continui scambi con le altre lingue. Ci permettono di ritrovare, sparse un po' ovunque nell'odierno villaggio globale, le storiche tracce della nostra lingua. Un ulteriore segno della sua vitalità, della sua bellezza, del fascino che ancora oggi l'italiano continua a esercitare in tutto il mondo.