Trovati 158 documenti.

Fedeli al sogno
0 0 0
Libri Moderni

Curi, Umberto

Fedeli al sogno : la sostanza onirica da Omero a Derrida / Umberto Curi

Torino : Bollati Boringhieri, 2021

Nuova cultura. Introduzioni

Abstract: In questo breve saggio Umberto Curi, fra i più apprezzati filosofi italiani, riflette sulla sostanza dei sogni e sull'onirocritica dal punto di vista filosofico e storico-letterario, da Omero a Derrida. L'episodio omerico di Penelope che, sotto mentite spoglie, si rivolge a Ulisse chiedendogli di spiegarle un sogno (Odissea, XVIII libro) può essere considerato il primo esempio di quella disciplina che sarà chiamata onirocritica e che si svilupperà successivamente attraverso alcuni passaggi storici fondamentali (Artemidoro, Aristotele, Cicerone), fino a Sigmund Freud con L'Interpretazione dei sogni (1900). Il volume si sviluppa intorno a due aspetti fondamentali della dimensione onirica. Il primo riguarda la valenza profetica, ovvero il sogno che preannuncia il futuro. Il secondo è il rapporto che il sogno intrattiene con la verità (o nel senso di veicolarla, o nel senso opposto, ma anche complementare, di occultarla o deformarla). Ma secondo l'onirocritica c'è anche un modo differente di rivolgersi ai sogni, ossia scegliere di lasciarli deliberatamente nella loro indeterminazione e ambiguità, riconoscendo in essi non la preannunciazione del futuro, ma lo svelamento del passato. I sogni, dunque, diventano messaggeri della memoria. Un ulteriore approccio, le cui tracce conducono a Walter Benjamin, Theodor Adorno e Jacques Derrida, vede il sogno come qualcosa da sottrarre alla manipolazione insita nell'interpretazione. Secondo l'impostazione adorniana, si tratta di risvegliarsi, coltivare la veglia e la vigilanza, pur restando attenti al senso, avendo cura di ciò che il sogno dà da pensare, soprattutto quando ci offre la possibilità dell'impossibile.

I sogni
0 0 0
Libri Moderni

KLEIN, Stefan

I sogni : viaggio nella nostra realtà interiore / Stefan Klein ; traduzione di Libero Sosio

Torino : Bollati Boringhieri, 2020

Abstract: L'interesse per i sogni ha una lunga storia. Dagli antichi oracoli fino a Sigmund Freud l'uomo ha tentato di rispondere a tre grandi domande: Perché sogno? Che cosa dicono di me i miei sogni? Come possono aiutarmi? Eppure, ancora oggi, sappiamo così poco di questa parte così profonda e nascosta di noi, nonostante la psicoanalisi abbia tentato a più riprese di scardinarne i significati, in modi anche arbitrari, e la scienza abbia messo a punto strumenti efficaci di studio solo in tempi relativamente recenti. È possibile, allora, leggere i sogni? Registrarne gli imprevedibili e talora vertiginosi sommovimenti? Esiste, infine, una relazione tra sogno e coscienza? Stefan Klein, tra i più importanti saggisti scientifici tedeschi e consumato divulgatore, ci descrive il mondo dei sogni sotto una prospettiva completamente nuova e trasferisce il fascino che hanno esercitato da sempre su di noi nella cornice della scienza moderna. Con scansioni cerebrali e gigantesche banche dati - ci spiega - le neuroscienze hanno elaborato strumenti e criteri completamente nuovi per esplorare e capire il nostro inconscio. Forse anche in futuro i sogni manterranno immutata la loro enigmaticità, ma grazie a questo libro scopriremo in modo intelligibile ciò che i sogni ci dicono veramente, in che modo ci aprono nuovi orizzonti e come noi possiamo usarli per addestrare la nostra mente.

Oracolo della notte
0 0 0
Libri Moderni

Ribeiro, Sidarta

Oracolo della notte : storia e scienza del sogno / Sidarta Ribeiro ; traduzione di Sandra Biondo

Milano : Feltrinelli, 2020

Varia

Abstract: Gli antichi si facevano guidare dai sogni. Oggi, invece, con il regno di Morfeo abbiamo poca dimestichezza. Tutti sanno cosa sia un sogno, ma in pochi se ne ricordano al risveglio. Cosa succede nella nostra mente quando entriamo in questa singolare dimensione di fantasia e di metafora? Qual è la chiave per estrarre un significato dai suoi numerosi simboli, così densi di dettagli e di indizi? Di certo, nessuno può immergersi nei sotterranei della coscienza senza aver vissuto: la materia dell'attività onirica è tutta nei ricordi. Ma la logica degli eventi è fluida e vaga. E quindi: cosa sono i sogni? A cosa servono? Sidarta Ribeiro si rivolge a uno dei grandi rompicapi dell'umanità e ci guida nella contemplazione della nostra vita interiore, lungo un cammino di secoli e millenni. Le prime prove storiche della presenza di fenomeni onirici risalgono all'inizio della civiltà. Il neuroscienziato ricostruisce il modo in cui sognavano gli uomini preistorici e poi gli antichi, che trattavano il sogno come un oracolo del futuro. Con il passare del tempo l'oracolo mutò di funzione e di significato, finché con Freud il nostro rapporto con l'esperienza onirica cambiò completamente, perché l'attenzione si concentrò tutta sul passato. Oggi, ci mostra Ribeiro, "prende corpo una teoria generale del sonno e dei sogni in cui, per spiegare la funzione onirica come strumento cruciale di sopravvivenza nel presente, passato e futuro non sono più incompatibili fra loro." Illuminare a fondo le funzioni e le ragioni dei sogni significa compiere un lungo viaggio che parte dalla biologia molecolare, dalla neurofisiologia e dalla medicina e arriva alla psicologia, all'antropologia e alla letteratura. Questa è un'avventura nella storia della mente umana per ritrovare un'arte che il mondo contemporaneo rischia di dimenticare: la nostra capacità primigenia di sognare e di narrare. Una breve storia della mente umana, una trama intessuta di miti ancestrali e grandi scoperte scientifiche, di congetture eroiche e ritorni inattesi, per affacciarsi a contemplare la nostra vita interiore.

I sogni dei bambini
0 0 0
Libri Moderni

Benini, Elvezia <1952-> - Malombra, Cecilia <1994->

I sogni dei bambini : tracce archetipiche nelle immagini della notte / Elvezia Benini, Cecilia Malombra ; presentazione di Francesco Montecchi

Angeli, 2019

Abstract: I bambini del nostro tempo vengono pressati a "fare" e continuamente sollecitati dal collettivo ad aderire a modelli prestazionali e competitivi. Non si permette loro di avere pause e di godere di quella sana noia attraverso cui dare spazio alla riflessione e riconoscere le emozioni e le produzioni della fantasia e dell'inconscio. Con questo libro si auspica di restituire importanza ai sogni come base di buona salute, di creare una "carta dei diritti dei sogni dei bambini" che, implicitamente, sollecita a ridimensionare l'enfasi del dominio della coscienza e della spinta alla prestazione e che, riducendone l'unilateralità, ne facilita il dialogo integrato con l'inconscio. Numerosissimi sono i sogni di bambini, dall'età pre-scolare sino all'adolescenza, che qui vengono descritti e commentati secondo una visione rigorosamente junghiana. Mentre si legge, presi dal valore avvincente della descrizione dei sogni dei bambini, dal commento e dalla traduzione teorica che ne seguono, con la ricchezza dei richiami a Jung e ai post-junghiani, senza accorgersene, si entra in contatto con tutti i riferimenti teorici che compongono la teoria junghiana stessa. Il libro rappresenta dunque un piccolo trattato di psicologia junghiana. Ma in realtà, l'obiettivo finale è la possibilità di arrivare a chi, a vario titolo, è in stretta relazione con i bambini - genitori, educatori, insegnanti - e voglia ridare loro il diritto al sogno.

Come cambiare la tua mente
0 0 0
Libri Moderni

Pollan, Michael

Come cambiare la tua mente / Michael Pollan ; traduzione di Isabella C. Blum

Milano : Adelphi, 2019

La collana dei casi ; 130

Abstract: Nella consistente letteratura generata dalla sua scoperta a oggi, l'LSD è sempre stato presentato come una via d'accesso privilegiata - e niente affatto spiacevole - a dimensioni della coscienza che generalmente ci sono precluse. Negli ultimi anni, tuttavia, la ricerca scientifica più avanzata lavora su virtù molto diverse degli «acidi», a cominciare dalla loro efficacia contro patologie infide quali le dipendenze, l'emicrania, le fasi acute della depressione. È una materia densa e al tempo stesso scivolosa, nella quale solo Michael poteva addentrarsi, affidandosi alla leggerezza, alla precisione e all'ironia della sua scrittura. Ne è venuto fuori questo personalissimo incrocio fra un diario di viaggio e la cronaca di un lungo esperimento, dove Pollan incontra una serie di uomini e donne straordinari - guru veri o presunti, scienziati serissimi, medici di frontiera -, e poi decide di provare in prima persona che cosa intendessero i profeti del lisergico per «toccare dio». Scoprendo la luce strana, violenta e terribilmente fascinosa che la sostanza più stupefacente di tutte sembra gettare sul mistero definitivo, quello che tuttora resiste alle nostre, spesso affannose, ricerche: la mente.

Raccontami i tuoi sogni
0 0 0
Libri Moderni

Cross, Amanda

Raccontami i tuoi sogni : come parlare con i bambini di ciò che sognano / Amanda Cross ; introduzione di Alberto Pellai

Milano : Sonda, 2019

Abstract: Amanda Cross spiega come interpretare il significato delle principali categorie di sogni: dagli animali alle persone, dagli elementi naturali alle ricorrenze, dagli oggetti alle forme astratte. Con tanti consigli per affrontare incubi e terrori notturni insieme ai figli. Alberto Pellai suggerisce come utilizzare il racconto dei sogni per costruire un nuovo rapporto con loro: più consapevole, più empatico, più profondo. Il libro propone la descrizione e il significato delle principali categorie di sogni: animali (cani e gatti, selvatici, marini...); persone vere (familiari, medici, amici...); personaggi di fantasia (supereroi, re e regine, streghe...); natura (alberi, frutta, oceani...); ricorrenze ed eventi speciali (natale, compleanno, un trasloco...); elementi e oggetti (acqua, fuoco, mezzi di trasporto, giocattoli...); luoghi (casa, scuola, giardinetti...); forme, simboli e colori (quadrati, cerchi, numeri...).

A tua insaputa
0 0 0
Libri Moderni

Bargh, John

A tua insaputa : la mente inconscia che guida le nostre azioni / John Bargh ; traduzione di Sabrina Placidi

Torino : Bollati Boringhieri, 2018

Nuovi saggi Bollati Boringhieri ; 49

Abstract: John Bargh è probabilmente il principale esperto mondiale della mente inconscia. In questo libro mette per la prima volta in pagina il risultato delle sue ricerche più che trentennali, regalandoci una nuova e rivoluzionaria comprensione dei meccanismi mentali nascosti che governano segretamente ogni aspetto del nostro comportamento. Ricco di aneddoti e di racconti esilaranti, "A tua insaputa" trasmette un entusiasmo contagioso. Vi sono descritte le grandi scoperte compiute nei laboratori della New York University e di Yale, dove Bargh e i suoi colleghi hanno cercato di comprendere in che modo l'inconscio - a nostra insaputa - guida i nostri fini e i nostri comportamenti nei contesti più diversi, dalle relazioni sociali alla genitorialità, dagli affari economici ai gusti personali. Noi ci illudiamo di essere pienamente al comando delle nostre vite, ma scopriamo che il più delle volte non è così e questo libro ve lo dimostrerà in modo chiaro e ineludibile. Dai moltissimi e ingegnosi esperimenti che gli psicologi sociali hanno compiuto negli ultimi anni risulta evidente che l'inconscio ci guida di nascosto nei campi più disparati: ci indica chi amare, come votare, cosa comprare e persino in quale città vivere, oltre a molto altro. Dal momento che siamo inconsapevoli dei meccanismi che lo governano, l'inconscio fornisce anche spunti narrativi irresistibili e sorprendenti, che Bargh sfrutta in queste pagine con grande gusto. Ma non si tratta di arrendersi alle manovre di un oscuro «burattinaio» della mente. Essere consapevoli dei meccanismi del pensiero inconscio ci consente infatti anche di operare dei trucchi e di attuare delle strategie efficaci, in grado di migliorarci la vita, per cui la lettura di questo libro potrebbe letteralmente cambiare la vostra esistenza. C'è un intero mondo sotto la superficie della nostra consapevolezza. Le scoperte più recenti indicano che proprio lì si trova la chiave per conoscere se stessi e per inventare nuovi modi di pensare, sentire e comportarsi. Vale certo la pena addentrarsi nei meandri della mente per esplorare parti di noi che non sapevamo neppure di avere.

Sarà capitato anche a te
0 0 0
Libri Moderni

Spagna, Ivana

Sarà capitato anche a te / Ivana Spagna

Milano : LSWR, 2017

Abstract: Vi è mai capitato di pensare a una persona che non vedete da tempo e questa vi chiama o la incontrate per strada? O di vivere una situazione che siete certi di aver già vissuto, perché sapete esattamente cosa succederà nel giro di pochi secondi? Vi è mai capitato di vedere in sogno situazioni che si sono poi tramutate in realtà? O di avere, sempre in sogno, avuto contatti con i vostri cari defunti, che vi hanno anticipato cose che sarebbero realmente accadute? E se vi è successo, ne avete mai parlato con qualcuno? È difficile parlarne, vero? La paura è sempre quella: essere presi per matti o considerati persone stravaganti, dalla mente instabile. È quello che ho sempre temuto anch'io ma, dopo tanti anni, ora ho trovato il coraggio di raccontare i tanti fatti strani che mi sono accaduti. E sto scoprendo, giorno dopo giorno, che a viverli siamo in tanti...

Vivere liberamente. Riconosci e allontana i manipolatori sociali/Nicola Carpeggiani
0 0 0
Libri Moderni

Carpeggiani, Paolo

Vivere liberamente. Riconosci e allontana i manipolatori sociali/Nicola Carpeggiani

Milano: Printbee, 2017

Collano Bianco H

Abstract: Ti sei mai chiesto perché compriamo gli stessi prodotti anche quando non ce ne sarebbe la mera necessità? Le più famose società commerciali "plagiano" i consumatori con messaggi subliminali al fine di farci "consumare" anche e soprattutto il superfluo? Questo saggio indaga, con una meticolosità scientificamente determinata, gli aspetti e le dinamiche che si celano dietro le strategie che portano alla massificazione dell'attuale società consumistica.

Che cos'è l'immaginario
0 0 0
Libri Moderni

Zizek, Slavoj

Che cos'è l'immaginario / Slavoj Zizek ; a cura di Marco Senaldi ; traduzione di Gabriele Illarietti e Marco Senaldi

Milano : Il Saggiatore, 2016

La piccola cultura ; 74

Abstract: Come sottrarci alla tempesta di immagini, informazioni, relazioni tecnologiche da cui siamo sommersi? Dove trovare un punto saldo cui ancorare la percezione della realtà che ci circonda? Un tempo, dice Slavoj Zizek, le cose erano più semplici: si potevano criticare le ideologie come "mistificazioni" proprio facendo appello al senso di realtà. Oggi, invece, bisogna procedere al contrario: da quando la realtà si è fatta virtuale, la si deve criticare partendo dal suo supplemento illusorio: dal lato dell'immaginario. Uno dei compiti principali della filosofia oggi sarebbe dunque sottoporre a critica lo statuto dell'immaginario e il suo rapporto con la realtà; se non che Zizek ci dimostra che le cose non stanno così: la distinzione tra realtà e immaginario è falsa, ed è reale e immaginaria essa stessa. Zizek intreccia i più grandi pensatori della storia con i più eterogenei esponenti della cultura popolare e dà vita a un discorso attraverso il quale esamina la nozione di immaginario, il modo in cui esso anima il piacere e ne contempera gli eccessi, lo strutturarsi del feticismo e infine la metamorfosi della soggettività nell'era digitale. "Che cos'è l'immaginario" già noto con il titolo "L'epidemia dell'immaginario" e ora riproposto dal Saggiatore in un'edizione rivista, è un testo in cui i nostri abituali schemi di pensiero sono sottoposti a tensione estrema: un fondamentale per imparare a far deflagrare l'impalcatura delle categorie, quotidiane e filosofiche, che ci mantengono in vita.

L'età dell'inconscio
0 0 0
Libri Moderni

Kandel, Eric R.

L'età dell'inconscio : arte, mente e cervello dalla grande Vienna ai nostri giorni / Eric R. Kandel

Milano : Raffaello Cortina, 2016

Ma cosa sognano i bambini?
0 0 0
Libri Moderni

Vallone, Salvatore

Ma cosa sognano i bambini? : interpretazione dei sogni infantili, prognosi e rischio psicopatologico / Salvatore Vallone

Francavilla al Mare : Psiconline, 2016

Ricerche e contributi in psicologia

Abstract: Questo libro tratta il tema dell'interpretazione dei classici sogni dell'infanzia, della prognosi auspicabile e del rischio psicopatologico implicito. Il testo si contraddistingue nella prima parte per la spiegazione teorica del fenomeno del sogno secondo la metodologia psicoanalitica classica. Nella seconda parte, invece, oltre 100 sogni classicamente collegati all'evoluzione psichica dell'infanzia e dell'adolescenza, vengono descritti ed interpretati. Il sogno possiede una valenza di diagnosi e di prognosi che permette di valutare lo stato psichico in atto e di intervenire al fine di apportare le giuste correzioni alle disarmonie eventualmente riscontrate. L'interpretazione dei sogni e la comprensione delle psicodinamiche connesse si pongono in maniera decisamente fausta soprattutto tra i genitori e i figli e rappresentano un ulteriore e proficuo strumento di relazione.

Psicologia del futuro
0 0 0
Libri Moderni

Grof, Stanislav

Psicologia del futuro : sviluppi della moderna ricerca sulla coscienza / Stanislav Grof ; traduzione di Maura Gancitano e Andrea Colamendici

Roma : Spazio interiore, 2015

Abstract: La ricerca che dimostra con rigore scientifico l'origine transpersonale e perinatale delle fobie, delle dipendenze e delle perversioni degli esseri umani. In questo libro, Stanislav Grof propone una nuova visione della psiche basata sullo studio degli stati non ordinari di coscienza, quelle condizioni che permettono all’essere umano di rivivere i traumi della propria vita e delle esistenze passate (primo tra tutti il trauma della nascita) e di scioglierli, liberandosi dai disturbi fisici ed emotivi e accedendo alla dimensione transpersonale e cosmica della coscienza. Grazie a più di mezzo secolo di ricerche con le sostanze psichedeliche (in particolare l'LSD) e con la Respirazione Olotropica, Grof è riuscito a formulare un quadro dettagliato sull’origine delle dipendenze e delle malattie fisiche, analizzandone gli elementi e facendo luce sulle loro cause scatenanti. In Psicologia del futuro, lo psichiatra di origine ceca analizza un gran numero di dipendenze, perversioni e fobie che caratterizzano - in misura diversa - la maggior parte degli esseri umani, riconducendole a precise fasi del parto. Secondo Grof, infatti, il venire alla luce non è soltanto un processo meccanico, ma un vero e proprio rito di iniziazione, un viaggio sciamanico durante il quale ci si trova davanti a una serie di prove; queste sono le matrici perinatali (bpm), che rappresentano i momenti chiave di tutto il processo. Se non affrontate pienamente, tali matrici possono portare allo sviluppo di fobie, perversioni e istinti sadomasochistici, e condizionare l'intera vita della persona. Rivivere la propria nascita è quindi indispensabile per individuare questi blocchi e scioglierli, riscrivendo in questo modo il proprio destino

I sogni delle donne
0 0 0
Libri Moderni

Ravasi Bellocchio, Lella

I sogni delle donne / Lella Ravasi Bellocchio

[Novara] : UTET, 2015

Abstract: Affascinante e molteplice è l’esperienza del sogno, nella sua densa trama di parole, figure e suoni, spesso misteriosi come oracoli da decifrare. In questa raccolta ricca e suggestiva, l’analista e scrittrice Lella Ravasi Bellocchio ci invita a varcare insieme a lei quella che Jung definisce “la porta occulta dell’anima”: alla scoperta di un patrimonio di storie, personalissime e universali insieme, che descrivono altrettante vite. Vite di donne, soprattutto. Perché l’attenzione al sogno è un modo profondamente femminile per conoscere se stessi, una forma di cura delicata e creativa fatta di “fiori sul tavolo e nell’anima”, come scrive Lou Salomé. Procedendo tra immagini e memorie, intuizioni e presagi, suggestioni cinematografiche e versi di poesia, Lella Ravasi Bellocchio offre con generosità al lettore il suo repertorio di sogni: sogni di donne alle prese con l’eros, con la propria identità, con il lutto. Sogni che descrivono lo smarrimento e il dolore, sogni che rappresentano una svolta. Sogni di donne piene di domande, sui propri uomini e su di sé, raccolti insieme ad alcuni sogni di uomini .

I brutti anatroccoli
0 0 0
Libri Moderni

Paterlini, Piergiorgio

I brutti anatroccoli : dieci storie vere / Piergiorgio Paterlini ; con una prefazione dell'autore

Torino : Einaudi, 2014

ET scrittori

Abstract: Costruito secondo il metodo dell'inchiesta ma scritto con un linguaggio narrativo, "I brutti anatroccoli" raccoglie storie emblematiche di "ordinaria bruttezza". Uomini e donne, giovani e non più giovani, di ogni parte d'Italia e di diversa estrazione sociale, culturale, professionale e religiosa, raccontano la propria esistenza a partire da questa singolare prospettiva: la bruttezza fisica. Uno dei più misteriosi scacchi esistenziali, ma anche uno dei più rimossi e potenti tabu del nostro tempo, in un libro singolare e controcorrente, che continua a sfidare i luoghi comuni di ogni epoca e cultura. Con una prefazione dell'autore.

Guida ai sogni dei bambini
0 0 0
Libri Moderni

Musso, Angelo - Gadoni, Ornella

Guida ai sogni dei bambini / Angelo Musso, Ornella Gadoni

Firenze [etc.] : Giunti Demetra, 2014

Piccole guide di psicologia

Abstract: "Mamma, papà, questa notte ho fatto un sogno strano!". Quante volte i vostri bambini hanno detto questa frase! In alcuni casi l'avranno pronunciata pieni di entusiasmo, in altri avranno avuto un'espressione un po' preoccupata, in altri ancora l'avranno detta con assoluta tranquillità. Di fronte ai sogni dei bambini non bisogna assumere un atteggiamento scettico o di superficialità: il bambino deve capire che i suoi sogni non sono immagini prive di senso e deve essere accompagnato dall'adulto nelle sue fantasie. Abituarsi a parlare dei sogni con i propri figli e stimolarli a farlo sono momenti fondamentali per una crescita equilibrata. Questa guida accompagna gli adulti nella comprensione dei rapporti affettivi che emergono dai sogni ed è un pratico strumento per comprendere i desideri, le paure, la realtà emotiva dei bambini da 3 a 9 anni.

L'inconscio può pensare?
0 0 0
Libri Moderni

L'inconscio può pensare? : tra filosofia e psicoanalisi / Chiara Zamboni a cura di

Moretti&Vitali, 2013

Abstract: In questo libro, donne e uomini incrociano sia la filosofia sia la psicoanalisi, pur provenendo da aree di pensiero diverse. Al centro del libro sta il problema di quali forme creative e intenzioni assuma l’inconscio; e quali forme di ragione possano accompagnare le sue trasformazioni. Autori e autrici pongono anche la domanda: a quale tipo di inconscio facciamo riferimento; a quale psicoanalisi e a quale filosofia? Viviamo un’inquietudine che ci impedisce di trovare pace nelle consuetudini stabilite, nelle istituzioni fondate, nei pensieri già formulati.. L’inconscio è la parola che abitualmente spariglia queste carte e ci dà modo di intraprendere strade nuove. Nel fare incontrare filosofia e psicoanalisi di fronte a queste inquietudini, gli autori e le autrici mostrano come l’inconscio inceppandosi, esitando o accelerando, incuneandosi tra personale e collettivo, dando forme impreviste ai sogni, esprima un orientamento molto più che personale, perfino politico. Mantenere un legame con i movimenti dell’inconscio è dare un valore al pensiero per arrivare a un’altra forma di ragione che accolga finalmente il sentire. In altre parole, il libro mostra una ragione che dà conto dell’inconscio come forma di pensiero.

Il sogno e la sua interpretazione
0 0 0
Libri Moderni

Freud, Sigmund

Il sogno e la sua interpretazione / Sigmund Freud ; traduzioni di Celso Balducci, Irene Castiglia, Antonella Ravazzolo

Edizioni integrali

Roma : Newton Compton, 2013

Abstract: Nel 1901, un anno dopo la pubblicazione de L'interpretazione dei sogni, Freud decise di riadattare le sue teorie sui meccanismi della vita onirica per una fruizione più estesa e indifferenziata e concepì pertanto questo breve compendio, di agile e scorrevole lettura, per divulgare anche tra i non specialisti gli esiti dei suoi studi. A tale scopo intese soprattutto sfumare e ammorbidire il senso delle connessioni scientifiche più complesse e dei modelli teorici più articolati e astratti, avvalendosi di una impostazione senz'altro più semplice e schematica e di una concezione espositiva comunque chiara ed esaustiva.

Dimmi come sogni
0 0 0
Libri Moderni

Bara, Bruno G.

Dimmi come sogni : interpretazione emotiva dell'esperienza onirica / Bruno G. Bara

Milano : Mondadori, 2012

Oscar saggi ; 905

Abstract: Da sempre l'uomo è affascinato dal sogno e dal suo significato: non è un caso che i primi testi scritti che ci sono pervenuti, dall'Egitto come dalla Cina, parlino proprio dell'interpretazione dei sogni. Oggi nessuno crede più che essi siano messaggi inviati dagli dèi, eppure rimane immutata la sensazione che, in quei prodotti così misteriosi e fuori controllo della nostra mente, si celi qualcosa di importante e significativo. Così, in effetti, è. Perché l'attività onirica ha una relazione diretta e privilegiata con la parte più profonda di noi, quella stessa da cui si generano le emozioni, e l'interpretazione consente di accedere a una consapevolezza più piena, e insieme leggera e creativa, di noi stessi. In questo libro uno dei più autorevoli studiosi del settore, coordinato da un dream team di psicoterapeuti e sfruttando le conoscenze che le scienze e le neuroscienze cognitive hanno messo a disposizione dei clinici, offre una esaustiva e aggiornatissima panoramica sul processo del sogno e descrive in dettaglio il metodo di consapevolezza emotiva che permette di interpretarlo, nel significato individuale che esso riveste per il sognatore e in quello che assume per l'imprescindibile coppia sognatore-interprete.

Il  piccolo libro dell'ombra
0 0 0
Libri Moderni

Bly, Robert

Il piccolo libro dell'ombra / Robert Bly

Milano : Red Edizioni, 2012

Economici di qualità ; 178

Abstract: I furtivi ladri che compaiono nei nostri sogni, gli assassini che a volte ci procurano risvegli traumatici sono solo alcuni dei volti dell'Ombra che l'autore ci aiuta a decifrare in questo agile e acuto volume. Fu lo psicanalista svizzero Cari G. Jung a descrivere per primo le figure e gli aspetti dell'Ombra; da allora, l'attenzione per questa 'immagine del profondo' non ha fatto che aumentare nel vasto pubblico e in campi d'interesse più ampi dell'ambito strettamente psicanalitico. Per Robert Bly, l'Ombra è una sorta di 'sacco' che ciascuno porta sulle spalle e in cui ripone tutti gli aspetti della propria personalità che non gli piacciono. In questo libro, arricchito da una prefazione del noto psicanalista Claudio Rise, l'autore delinea gli itinerari che permettono di 'svuotare' questo sacco, di guardarsi dentro e di fare pace con la parte più nascosta di se stessi.