Diventare grandi
0 0 0
Libri Moderni

Lepri, Carlo

Diventare grandi

Abstract: Nell'immaginario collettivo le persone con disabilità intellettiva sono da sempre gli "eterni ragazzi", i Peter Pan da trattenere in un'infanzia perenne all'interno di luoghi senza storia e senza tempo, come a The Never Land. Tuttavia, le esperienze di inclusione scolastica, lavorativa e sociale hanno iniziato a scalfire l'ostinato divieto culturale che impediva il loro accesso al mondo degli adulti. Le biografie di un numero crescente di persone con disabilità intellettiva, infatti, ci raccontano che la loro adultità comincia a esistere, è reale ed è sotto i nostri occhi. Ma in che modo questa nuova condizione esistenziale si manifesta? C'è uno "stile" particolare che accomuna le persone con disabilità intellettiva? Il loro essere adulti coincide o si differenzia dall'immagine, peraltro sempre più sfuocata, dell'adulto "normotipico"? Cosa può facilitare il loro accesso ai ruoli che la società assegna agli adulti? Quali sfide questa «rivoluzione antropologica» pone alle famiglie, alla scuola, ai servizi, alla comunità e alle stesse persone con disabilità?


Titolo e contributi: Diventare grandi : l'identità adulta delle persone con disabilità intellettiva / Carlo Lepri

Pubblicazione: Trento : Erickson, 2020

Descrizione fisica: 174 p. ; 24 cm

EAN: 9788859021582

Data:2020

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nomi: (Autore)

Soggetti:

Classi: 305.9 362.3 Ritardo mentale (0)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2020
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: saggi

Sono presenti 2 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Sommacampagna SOMMA Didattica LEP 23-49016 Su scaffale Disponibile
San Martino B.A. D 362 LEP 1-56651 Su scaffale Disponibile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.