La ricamatrice di Winchester
0 0 0
Libri Moderni

Chevalier, Tracy

La ricamatrice di Winchester

Abstract: Winchester, 1932. A trentotto anni Violet Speedwell sembra ormai inesorabilmente destinata a un'esistenza da zitella. La Grande Guerra ha preteso il suo tributo: il suo fidanzato, Laurence, è caduto a Passchendaele insieme a migliaia di altri soldati, e ora le «donne in eccedenza» come lei, donne rimaste nubili e con scarse probabilità di convolare a nozze, sono ritenute una minaccia, se non una vera e propria tragedia per una società basata sul matrimonio. Dopo essersi lasciata alle spalle la casa di famiglia di Southampton, e le lamentele della sua soffocante madre, ferma all'idea che dovere di una figlia non sposata sia quello di servire e riverire i genitori, Violet è più che mai intenzionata a vivere contando sulle proprie forze. A Winchester riesce in breve tempo a trovare lavoro come dattilografa per una compagnia di assicurazione, e ad aver accesso a un'istituzione rinomata in città: l'associazione delle ricamatrici della cattedrale. Fondata dalla signorina Louisa Pesel e diretta con pugno di ferro dall'implacabile signora Biggins, l'associazione, ispirata a una gilda medievale, si richiama a un'antica tradizione: il ricamo di cuscini per i fedeli, vere e proprie opere d'arte destinate a durare nei secoli. Sebbene la Grande Guerra abbia mostrato a Violet come ogni cosa sia effimera, l'idea di creare con le proprie mani qualcosa che sopravviva allo scorrere del tempo rappresenta, per lei, una tentazione irresistibile. Mentre impara la difficile arte del ricamo, Violet stringe amicizia con l'esuberante Gilda, i capelli tagliati alla maschietta, la parlantina svelta e un segreto ben celato dietro i modi affabili, e fa la conoscenza di Arthur, il campanaro dagli occhi azzurri e luminosi come schegge di vetro. Due incontri capaci di risvegliare in lei la consapevolezza che ogni destino può essere sovvertito se si ha il coraggio di sfidare i pregiudizi del tempo. Due incontri che insegnano anche che basta a volte un solo filo per cambiare l'intera trama di una vita.


Titolo e contributi: La ricamatrice di Winchester / Tracy Chevalier ; traduzione di Massimo Ortelio

Pubblicazione: Vicenza : Pozza, 2019

Descrizione fisica: 287 p. ; 22 cm

Serie: I narratori delle tavole

EAN: 9788854519992

Data:2020

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nomi: (Autore) (Traduttore)

Soggetti:

Classi: 813.6 NARRATIVA AMERICANA IN LINGUA INGLESE, 2000- [21] Genere: drammatico

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2020
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: fiction

Sono presenti 15 copie, di cui 14 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Peschiera del Garda N 813 CHEV 6-21398 In prestito 27/02/2020
Garda Narr. americana N CHE 17-23743 In prestito 03/03/2020
San Bonifacio N 813 CHE 16-39983 In prestito 23/03/2020
Valeggio sul Mincio N AME Che Tra 22-31367 In prestito 29/02/2020
Buttapietra N CHEV r 95-10714 In prestito
Colognola ai Colli 15 CHE 57-20645 In prestito 14/03/2020
San Pietro in Cariano 813 STORICO CHEV 47-16203 In prestito 05/03/2020
Valdadige Dolcè Volargne N 813 CHEV VAD-1676 In prestito 13/03/2020
San Giovanni Lupatoto 813 CHE 20-54727 In prestito 18/03/2020
Cavaion Veronese 813 CHEV CAV-6205 In prestito 16/03/2020
Malcesine N - CHEV T. 12-26989 In prestito
Salizzole N 813.6 CHE 10-11812 Su scaffale
Castel d'Azzano 813 LETT. NORD AMERIC. CHE 55-18008 In prestito
Oppeano N sto CHE 81-15683 In prestito
Caselle di Sommacampagna CASELLE 813.6 CHE 23C-45628 In prestito
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.