Community » Forum » Recensioni

Zia Mame
3 6 0
Dennis, Patrick

Zia Mame

Milano : Adelphi Edizioni, 2009

Abstract: Immaginate di essere un ragazzino di undici anni nell'America degli anni Venti. Immaginate che vostro padre vi dica che, in caso di sua morte, vi capiterà la peggiore delle disgrazie possibili, essere affidati a una zia che non conoscete. Immaginate che vostro padre - quel ricco, freddo bacchettone - poco dopo effettivamente muoia, nella sauna del suo club. Immaginate di venire spediti a New York, di suonare all'indirizzo che la vostra balia ha con sé, e di trovarvi di fronte una gran dama legger-mente equivoca, e soprattutto giapponese. Ancora, immaginate che la gran dama vi dica «Ma Patrick, caro, sono tua zia Marne!», e di scoprire così che il vostro tutore è una donna che cambia scene e costumi della sua vita a seconda delle mode, che regolarmente anticipa. A quel punto avete solo due scelte, o fuggire in cerca di tutori più accettabili, o affidarvi al personaggio più eccentrico, vitale e indimenticabile che uno scrittore moderno abbia concepito, e attraversare insieme a lei l'America dei tre decenni successivi in un foxtrot ilare e turbinoso di feste, amori, avventure, colpi di fortuna, cadute in disgrazia che non da respiro - o da solo il tempo, alla fine di ogni capitolo, di saltare virtualmente al collo di zia Marne e ringraziarla per il divertimento. Per fortuna sua, e dei lettori, Patrick ha scelto la seconda opzione, e scritto questo libro tuttora leggendario. Non è certo che Dennis volesse inventarsi, come è stato detto, un'alternativa americana a Mary Poppins: ma lo è che chi arriva all'ultima pagina, e vede zia Marne partire per un nuovo viaggio, ha la sensazione di separarsi dalla parte più lieve, libera e felice di sé.

895 Visite, 6 Messaggi

Adorabile! Si legge in un fiato.

Anna Veronesi
65 posts

Libro leggero che si legge in un fiato... verrebbe quasi voglia di conoscerla questa Zia Mame!

Splendido romanzo (in alcuni tratti molto comico) da leggere tutto d'un fiato!

Lettura scorrevole e divertente ma .... ma non so. Sono contenta di averlo preso in biblioteca e di non averlo comprato. Mame l'ho trovata invadente ed eccessiva in tutto quello che fa. Patrick, il nipote, un po' troppo scialbo. Ho anche riso, di tanto in tanto, ma, dalle recensioni che avevo letto, mi aspettavo di trovarmi piegata in due dalle risate, e questo non è successo.

Srana la vita di questoragazzino! D'altronde, con una zia così...
Ma con impegno possiamo tutti riuscire a costruire una vita equilibrata. Non mi è piaciuta molto la fine, con "l'ombra della zia pazza" che incombe sul giovane pronipote. Speriamo che i genitori riescano a salvarlo!

Daniela Ambrosi
268 posts

Lettura scorrevole, per nulla impegnativa, a volte spiritosa, tutto adatto per un film alla WD, ho amato poco Patrick e meno la zia! Si lascia leggere.

  • «
  • 1
  • »

5390 Messaggi in 4307 Discussioni di 705 utenti

Attualmente online: Ci sono 15 utenti online